mercoledì, 20 agosto 2014
Accedi | Registrati

IL SORBINO OFFSHORE RACING DOMINA ANCHE A GALLIPOLI

GALLIPOLI (LE) – Prosegue la cavalcata trionfale del Sorbino Offshore Racing nel Campionato Italiano Offshore classe 3000. La barca di Diego ed Ettore Testa ha conquistato oggi il terzo successo consecutivo nel Gran Premio di Gallipoli, in Puglia, dimostrando ancora una volta il suo valore e confermando il team come candidato principale al titolo tricolore. La gara ha visto un terzetto in testa all’inizio, con Baroni-Garofalo a guidare il gruppo davanti alle barche di Lo Piano-Orlando e dei fratelli Testa. Dopo i primi tre giri con posizioni invariate, il Sorbino Offshore Racing è passato all’attacco e nel corso del quarto giro ha conquistato la testa della corsa, iniziando a guadagnare secondi sugli inseguitori. Una serie di incidenti e problemi tecnici ha fermato numerose barche nel corso della gara, compresa quella di Lo Piano-Orlando, che lottava per il podio e si è scontrata con un altro scafo in gara. Al termine della prova sono arrivati al traguardo solo tre scafi, con il Sorbino Offshore Racing che ha preceduto Baroni-Garofalo e Cardinali-Benedetti. Un risultato che porta il Sorbino Offshore Racing, che batte bandiera del Circolo Canottieri Napoli, sempre più in vetta alla classifica generale con 60 punti, il doppio di Cardinali-Benedetti, secondi a quota 30, mentre Esperto-Calugi restano a 26, al terzo posto.

“Vincere tre gare su tre è il migliore avvio di stagione che avremmo potuto immaginare – spiega Diego Testa -. Finalmente riusciamo a far valere la nostra superiorità dopo un anno di alti e bassi. Dopo la gara di Napoli ci sono state polemiche e reclami ma abbiamo dato sul campo la risposta a chi avanzava dubbi sul nostro valore. A me piace vincere in acqua e l’abbiamo fatto ancheoggi, senza lasciare spazio a dubbi sulla nostra superiorità in mare. Guardiamo avanti con la speranza di chiudere la corsa al titolo italiano il prima possibile, anche se non sarà facile e la strada è ancora molto lunga. Dedico questo successo al Circolo Canottieri Napoli e ai miei sponsor, Sorbino e il gruppo Antonio&Antonio e Gusto&Gusto, senza i quali questi risultati non sarebbero possibili”.

Per il Sorbino Offshore Racing il prossimo appuntamento con le gare del Campionato Italiano Offshore classe 3000 sarà a fine agosto con la quarta gara, in programma a Nettuno dal 31 agosto al 2 settembre.

 

Ordine d’arrivo Gp Gallipoli

1 – Sorbino Offshore Racing – Diego ed Ettore Testa

2 – Baroni-Garofalo

3 – Cardinali-Benedetti

 

Classifica generale Campionato Italiano Offshore classe 3000 (dopo 3 prove)

 

1 – Sorbino Offshore Racing – Diego ed Ettore Testa 60 pt

2 – Cardinali-Benedetti 30 pt

3 – Esperto-Calugi 26 pt

4 – Carando-Pascali 22 pt

5 – Amadi-Maschietto 17 pt

6 – Lo Piano-Orlando 17 pt

7 – Baroni-Garofalo 17 pt

8 – Schepici-Capoferri 15 pt

© 2012, Comunicato Stampa. All rights reserved.

Be Sociable, Share!

Categorie: Altri Sport

Commenti all'articolo




*